Pannelli Isolanti

Descrizione

I pannelli isolanti utilizzati nella realizzazione delle celle frigorifere sono del tipo "sandwich", costituiti da due supporti esterni in lamiera di acciaio zincato sistema "sendzimir", di spessore, finitura e colore variabile, disponibili in coils.

L'isolamento è realizzato con una schiuma poliuretanica, ottenuta miscelando diverse materie base, tra cui polioli, isocianati, gas espandenti e additivi di varia natura.

I pannelli coibentati possono essere realizzati con il sistema in continuo oppure in discontinuo. Il sistema in continuo è utilizzato quando sono richiesti grandi volumi di produzione. La produzione in discontinuo invece, richiede maggiore manodopera e ha una minore produzione ma, possono realizzare prodotti su specifica richiesta e fornire anche quantità limitate di pannelli.

Reazione al fuoco

E' possibile fornire i pannelli isolati anche con schiume resistenti al fuoco. In questo caso si utilizzano schiume del tipo Polisocianurato (PIR) che combina le caratteristiche del PUR con una maggiore stabilità termica. Questo tipo di pannelli, sono installati normalmente in ambienti ad alta densità lavorativa (es. sale lavorazione) oppure quando è richiesto dalle autorità competenti.

I pannelli sono classificati secondo il comportamento al fuoco, come prevede la norma europea EN 13501-1 che definisce n. 7 classi principali (A1,A2,B,C,D,E,F), seguite da sottoclassi che descrivono la produzione di fumo (s1, s2, s3) e il rilascio di parti incandescenti (d0, d1, d2). 

Un pannello utilizzato normalmente nella realizzazione delle celle frigorifere, dove non sono richieste prescrizioni particolari in materia di resistenza al fuoco, è classificato C-s3, d0 e l'isolamento è costituito da poliuretano PUR.

Invece un pannello che debba avere una particolare resistenza al fuoco e non produca una quantità eccessiva di fumo, è classificato B-s2, d0 e l'isolamento è costituito da polisocianurato PIR.


 

Euroclassi di reazione al fuoco secondo la classificazione europea EN 13501-1
CLASSIFICAZIONE MATERIALE

CLASSIFICAZIONE ADDIZIONALE

 (Primo livello)

CLASSIFICAZIONE

ADDIZIONALE

(Secondo livello)

A1 Il materiale non è combustibile Non necessaria Non necessaria
A2 Il materiale non contribuisce in maniera significativa alla propagazione dell'incendio s Classe di opacità dei fumi 1 Quantità e velocità di sprigionamento deboli d Classe di gocciolamento 0 Nessun gocciolamento
B Il materiale è debolmente combustibile 2 Quantità e velocità di sprigionamento di media intensità 1 Gocciolamento lento
C Il materiale è combustibile 3 Quantità e velocità di sprigionamento di elevata intensità 2 Gocciolamento elevato
D
E
F Non classificato

Caratteristiche tecniche

 

La FRIGOTERM IMPIANTI Srl utilizza pannelli aventi le seguenti caratteristiche:

I supporti esterni presentano sui due lati a vista, delle greche verticali che ne conferiscono maggiore rigidità. E' possibile per alcune applicazione e dove occorre rispettare particolari norme igieniche, avere pannelli con la superficie liscia (senza grecature).

Il rivestimento esterno è fornito preverniciato, nella tonalità Bianco RAL 9010 sui due lati, ma è possibile averlo in altre tonalità di colore oppure non verniciato su uno o su entrambi i lati. E' preferibile richiedere sempre i pannelli verniciati sui due lati, in modo da evitare che con il tempo avvengano fenomeni di corrosione.

La larghezza utile dei pannelli è di 1000 mm, ma può variare a secondo del produttore e il tipo di pannelli. Lo spessore delle lamiere normalmente è di 0,5 mm, ma è possibile averle di spessore maggiore, in particolare per gli ambienti dove sono richiesti pannelli con superfici liscie, lo spessore delle lamiere dovrebbe essere maggiore, almeno 0,8 mm o superiore.

In presenza di ambienti particolarmente aggressivi opppure quando è previsto dalla normativa per il contatto con gli alimenti, il rivestimento esterno può essere realizzato anche con vernici plastificate, oppure in acciaio inox o in vetroresina.

 

Principali caratteristiche dei pannelli utilizzati

Densità media schiuma isolante  40 kg/m³ ±10% 

Conducibilità termica  Lambda =  0,022 W/mK

 

Il coefficiente di trasmissione termica è determinato dividendo il valore lambda per lo spessore della schiuma contenuta nei pannelli.

Nella tabella seguente, sono riportati i valori di isolamento termico di alcuni spessori di pannelli, secondo la normativa EN 14509 A.10 e utilizzando il valore di conducibilità termica Lambda = 0,022 W/mK.

Spessore pannelli in mm
Spessore 80 100 120 200
U  (W/m² K) 0,27 0,22 0,18 0,11
Stampa Stampa | Mappa del sito
© FRIGOTERM IMPIANTI Srl Via Diversivo Acquachiara,11 - 04022 Fondi (LT) - PI: 02563660592 Tel. +39 0771 531564 - Fax. +39 0771 515440 - E-mail: info@frigoterm.it - Web: www.frigoterm.it