Sistemi di Sanificazione

H.A.C.C.P.

In base al D. L. n. 193/97 in conformità all'articolo 5 del regolamento CE n. 852 del 29/04/2004 tutti gli operatori del settore alimentare hanno l'obbligo di applicazione del protocollo H.A.C.C.P. (Hazard Analysis and Critical Control Points)

In particolare sono tenuti a rispettare tale sistema e quindi a dotarsi di un piano di autocontrollo tutti coloro che sono interessati alla produzione di un alimento, alla sua preparazione, trasformazione, fabbricazione, confezionamento, deposito, trasporto, distribuzione, manipolazione, vendita o fornitura compresa la somministrazione al consumatore.

 

I punti fondamentali del sistema dell'HACCP sono identificabili in sette principi:

  1. Individuazione e analisi dei pericoli
  2. Individuazione dei CCP (punti critici di controllo)
  3. Definizione dei Limiti Critici
  4. Definizione delle procedure di monitoraggio
  5. Definizione e pianificazione delle azioni correttive
  6. Definizione delle procedure di verifica
  7. Definizione delle procedure di registrazione

SANIFICAZIONE INDUSTRIA ALIMENTARE

La sanificazione prevede tutti quei trattamenti di natura fisica e chimica che vengono effettuati affinchè una superficie risulti pulita fisicamente, chimicamente e biologicamente.

Una superficie può essere considerata pulita quando è priva di tracce di contaminanti, non è untuosa al tatto ed è inodore.

Lo scopo della sanificazione, è distruggere tutti gli agenti patogeni eventualmente presenti e ridurre al minimo la contaminazione batterica.

 

           Una corretta sanificazione prevede due fasi:

  1. Detersione o pulizia: Allontanamento dello sporco, per sottrarre ai microrganirmi il loro terreno di sviluppo
  2. Disinfezione: Impiego di agenti fisici o molecole in grado di uccidere i microrganismi

 

La sanificazione effettuata con questi sistemi, si basa sull'impiego di detergenti e disinfettanti, che spesso agiscono solo in superficie, lasciando tracce e residui pericolosi per l'uomo e inquinanti per l'ambiente.

Per eliminare la presenza di questi residui e migliorare la qualità dei prodotti, sono stati sviluppati sistemi basati sull'impiego di Ozono e Ioni, che svolgono una maggiore azione disinfettante.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© FRIGOTERM IMPIANTI Srl Via Diversivo Acquachiara,11 - 04022 Fondi (LT) - PI: 02563660592 Tel. +39 0771 531564 - Fax. +39 0771 515440 - E-mail: info@frigoterm.it - Web: www.frigoterm.it